Nuova visualizzazione fanfiction e link esterni

Come da titolo, qualche piccolo tweak per migliorare la navigabilità: grazie a un piccolo snippet salvavita, ho recuperato gli affiliati (out) e implementato un menu di macrocategorie a scomparsa per le fanfiction, così non diventate pazzi con l’infodump e ci ho messo pure un sacco di tempo a lottarci perché sono, detta fuori dai denti, un pollo. In tutto ciò, ho scoperto che i famigerati problemi-che-voi-esternamente-non-vedete non erano dovuti a nessun bad coding brutto e cattivo: il codice è stato pulito, certo, in una maniera certosina di cui sono molto contenta, ma la causa era la vecchia host del dominio… quindi non faccio schifo X°DDD! Se non divento scema prima, potrebbe addirittura venirmi in mente di implementare l’infinite scroll, prossimamente SELF MA CHI TE LO FA FARE!!!!!

Nuova grafica!

Love is blindness,
I don’t wanna see,
won’t you wrap the night around me?

Ciao gente!
Con gli U2 a farci da sottofondo, un tocco di panico, di JQuery e un po’ di pericoloso (nonché abbastanza malriuscito) smanettamento col PHP, ecco a voi il Dusk nuovo, sperando che mi faccia tornare la voglia di scrivere, a vederlo tutto così moderno e pulitino… mi sono addirittura avventurata a farne una bella versione responsiva & mobile, così potrete essere tutti felici e contenti pure da cellulare! Fatemi sapere la vostra esperienza, ditemi cosa non vi funziona (e anche se lo vedete sul cellulare, qualcuno mi riporta un errore 404), cosicché io possa fixarlo per benino. Mi interessano, in particolare, i vostri commenti sulla suddivisione del menu (qualcosa è dropdown e qualcosa no, in versione desktop, e sono indecisa se inserire, in fanfiction, un menu a tendina con almeno delle macrocategorie) sulla versione per cellulare! Probabilmente indirrò delle iniziative per smuovere un po’ le acque sia a me che a voi, vediamo un po’…

Hiya

I più aquilotti fra voi avranno notato che ho eliminato la sezione Meta, il contest e che il Dusk è adesso dotato di una spartanissima versione mobile. Per il resto, piena d’insonnia e di cattivi pensieri, vi lascio Dream on.

She speaks!

Io dovrei studiare, sono in alto mare, non era programmato, lo giuro, ma ho visto i primi due episodi di Victoria e non ho saputo resistere. Sappiate che lo storico che c’è in me si è appena dato la morte col cianuro. Ecco a voi Feather moon!

*furioso rullo di tamburi all’orizzonte*

Signore! Signori! Alieni e internauti tutti!
SAPETE CHE GIORNO È OGGI?
Oggi è il giorno in cui il Dusk poraccio riapre i battenti, i pertugi, le pagine Facebook per farvi seguire gli aggiornamenti, dato che siamo nel 2016 e tutto il resto, dopo circa un anno passato a combattere (e direi pure abbattere) WordPress! Non sto nemmeno qui a raccontarvi quanto io abbia sofferto ogni singolo minuto, nel reinserire tutta la baracca, ma adesso tutte le fanfic sono al loro posto, in ordine ipercronologic e iperfilologico (?!?), e io finalmente sono in possesso di uno script che mi avrà pure uccisa nel processo di fabbricazione del tema XDDDD, ma mi ha ripagata con incredibile flessibilità e facilità di gestione. Ne ho approfittato per annoverare nel mucchio le due fanfic scritte su Le Iene di Tarantino nel 2012, al tempo in cui non ritenevo che quello che pubblicavo in inglese non fosse degno di codesto loco u___ù. Inoltre, dopo un anno e rotti in cui non tiravo fuori una minchia bollita è spuntato fuori Paperon de’ Paperoni XDDD. Vorrei tanto dirvi che no, vi sto perculando, ma ciò corrisponde al vero: sono andata a torturare con uno stecco (e in inglese, go figure!) la Saga di Paperon de’ Paperoni di Don Rosa, con la sua relativa concezione dell’universo dei paperi, in modo completamente NSFW – perché quello che il Don voleva e non poteva fare in casa Disney posso farlo io, domineddio, e fa pure rima – eccovi quindi A thousand kisses deep, in cui Paperone, dopo essersi beccato il bacio di Doretta in Qualcosa di veramente speciale, decide che, per il Re del Klondike, cinquant’anni di codardia sono un poco troppi.
Ciò detto, a fronte della flessibilità gestionale di cui sopra, mi sto chiedendo (e quindi lo sto chiedendo pure a voi) se non sia carino trasformare la mia casetta in un luogo in cui io possa parlare di scrittura creativa e amatoriale, oltre a postarne e basta (così la voglia di scrivere mi torna in pianta stabile, magari!). Oppure, addirittura, potrei indire dei concorsi di fanfic, giusto per divertirmi un poco, in stile EFP di quindicimila anni fa, in cui farei da giudicessa su un ‘tema’, così ci facciamo due risate in compagnia tutti insieme. Potrei usare la pagina FB a questo scopo. Se qualcuno frequenta ancora questo posto e non mi sto parlando addosso da sola da anni, battete un colpo X°DDDDD