[Final Fantasy XII] Sweet the sting

Titolo: Sweet the sting
Fandom: Final Fantasy XII
Personaggi: Ashelia B’Nargin Dalmasca, Basch von Rosenburg
Parte: 1/1
Rating: G
Conteggio Parole: 100 (LibreOffice)
Note: per lisachan, che m’ha fregata al Freghiamo lo scrittore XDD.

Sweet the sting
Basch è abituato a chiamare l’onore in mille modi, con mille sfumature, mille ruoli per mille pesi che è costretto a portare.
Ma oggi è diverso, perché l’onore ha dei capelli e degli occhi, ha un riso, un viso, un corpo, un senso.
Ha un lungo velo carico d’oro e di piume poggiato sul capo. Ride facendone tintinnare i dischetti lucenti, si rimira nello specchio, si affida alle ancelle per non inciampare negli strascichi: si sentono già le trombe, rischia di fare tardi alla parata nuziale.
Basch la guarda, e, non visto, s’inchina.
A lui il cuore punge un po’.

[24/11/2008 – 23:55 / Per liz, perché ha vinto e perché questo si chiama splendido favoritismo al contrario ♥… ]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Credits & Disclaimer

Layout e contenuti © Juuhachi Go 2004-2019; Seishiro e Subaru © CLAMP; brushes & textures © 77words, Ewanism & Cryingforest.net, che pare sia ormai inattivo. Love is Blindness e relativo testo sono © U2 e aventi diritto. Dusk Shard nella sua versione definitiva (si spera *cough*) è reso possibile da Wordpress e, per quanto riguarda il suo scheletro tematico, Underscores. Tuttavia, il vero ringraziamento va a Mrbalkanophile che ha fornito il mio piccolo archivio di alcuni snippet deliziosi per farvelo fruire meglio, e che, SOPRATTUTTO, sopporta con infinita pazienza i miei scleri e i miei pasticci. E grazie a tutti voi, per essere ancora qui a sorbirmi!